Shake Cerca libro
Home      Speciali      Dove siamo      Chi siamo      Librerie/rivenditori      Press      Contatti      English      Privacy      Newsletter   
Novità
Eventi
Approfondimenti
Autori
Prof. Bad Trip
Catalogo
Underground
Ebook
Fiction
Cyberpunkline
Black Prometheus
Ri/Cerca
Universale
Piratini
Corpiradicali
Riviste
I libri di Acoma
Tascabili
Torrent Dvd/Cd
Fuori collana
Vhs
Nnoir Sélavy

 

 

 
Scheda autore

Chaos Computer Club
Il Chaos Computer Club (CCC) fu fondato nel 1981 come un’associazione fra esperti di media e computer che si doveva occupare dei mezzi di comunicazione elettronica. I fondatori sono H.Holland Moritz e S. Wernery. Dal 1984, pubblica il magazine "Datenschleuder" (Data Flinger) e le due "Hacker's Bibles", oltre ad organizzare il convegno annuale "Chaos Communication Congress". Furono resi famosi nel mondo dall'impresa di hackeraggio contro le poste tedesche, alle quali il CCC rubò un'ingente somma di denaro, per poi denunciarsi il giorno successivo e restituirla. All'epoca la Rete non era molto diffusa in Europa e gli hacker del CCC penetrarono nei sistemi postali collegandosi semplicemente con un modem (cioè via telefono). Dopo questa e altre azioni di hacking (sempre condotte a scopo assolutamente dimostrativo), il Chaos Computer Club è diventato un gruppo riconosciuto anche dal Governo tedesco, e il loro parere, in ambito informatico, è tenuto in grande considerazione in un Paese in cui il crimine informatico provoca danni per circa 20 miliardi di marchi all'anno.

Nel catalogo ShaKe

Nel volume Cyberpunk. Antologia di testi politici, a cura di Raf Valvola Scelsi, si può leggere una bellissima intervista a WAU HOLLAND a cura di E. "Gomma" Guarneri.
Novità      Eventi      Approfondimenti      Autori      Prof. Bad Trip   
Home      Speciali      Dove siamo      Chi siamo      Librerie/rivenditori      Press      Contatti      English      Privacy      Newsletter