Shake Cerca libro
Home      Speciali      Dove siamo      Chi siamo      Librerie/rivenditori      Press      Contatti      English      Privacy      Newsletter   
Novità
La proposta
Eventi
Approfondimenti
Autori
T Shirt/Shop
Prof. Bad Trip
Catalogo
Underground
Ebook
Fiction
Cyberpunkline
Black Prometheus
Ri/Cerca
Universale
Piratini
Corpiradicali
Riviste
I libri di Acoma
Tascabili
Torrent Dvd/Cd
Fuori collana
Vhs
Nnoir Sélavy

 

 

 
Ebook

New York Hipster

Ed Sanders
New York Hipster. Racconti di gloria beatnik

Sam Thomas, serio e giovane poeta arriva al Greenwich Village in pieno periodo hipster in cerca di fama, fortuna, verità, bellezza, libertà, sesso sfrenato e ozio. E li troverà! Ed Sanders - l'autore del libro - è il poeta e musicista che ha fondato la libreria Peace Eye, uno dei maggiori ritrovi degli hipster a New York, e i Fugs, il famoso gruppo rock satirico-poetico-di protesta.
"Un libro leggendario" Allen Ginsberg
"Irresistibile!" W.S. Burroughs

COMPRA L'EBOOK SU:

Amazon - Kindle

IBS

Bookrepublic

Apple iTunes (iPhone, iPad)


Le repubbliche dei pirati

Hakim Bey
Le repubbliche dei pirati

"Decine di migliaia di europei si convertirono all'Islam nel periodo tra il XVI e il XVII secolo e si unirono alla Jihad condotta dai pirati musulmani provenienti dal Nord Africa. Erano apostati, traditori e renegados, ma perché tradirono il cristianesimo? Forse per una forma di resistenza sociale? Lamborn Wilson nel descrivere le tante comunità dei pirati del periodo, focalizza la sua attenzione sulla Repubblica corsara di Salé, l’attuale Rabat in Marocco, la forma politica più evoluta tra tutte le comunità di pirati del periodo.

Corsari, sufi, pederasti, "irresistibili" donne moresche, piratesse, schiavi, avventurieri, ribelli irlandesi, ebrei eretici, spie inglesi, eroi radicali della working-class, sono alcuni dei protagonisti che popolano questo libro.

"Uno di quei rari libri che forniscono topicsagli storici nuove idee su cui ragionare. Tratta degli europei del XVII secolo che si convertirono all'Islam. La sua attenta analisi dei renegados, delle loro idee e della loro pratica politica propende per l'intrigante ipotesi che alcuni di loro possano aver avuto rapporti con i Rosacroce e l'Illuminismo, e che possano aver formato un'iniziale cultura di resistenza composta dai fuggiaschi di una civiltà di miseria e oppressione... Gli storici hanno di che pensare sui temi di questo libro. Wilson riesce veramente a rovesciare il mondo per come lo conosciamo da capo a piedi." (Christopher Hill, storico)

"Un cronachista, uno storiografo e un piratologo nella tradizione di Defoe... La sua erudizione attraversa mari di ignoranza e pregiudizio con grazia e forza." Peter Linebaugh, storico, autore de I ribelli dell’Atlantico).

 

COMPRA L'EBOOK SU:

Amazon - Kindle

IBS

Bookrepublic

la Feltrinelli (Kobo)


Rabbia skinhead

Giles Oakley
Blues. La musica del diavolo
€ 8,99

“Dai campi di schiavi ai bordelli honky-tonk di New Orleans, dalle barrelhouses del Delta del Mississippi alle prigioni con le catene ai piedi, dalle grandi cantanti degli anni Venti alle registrazioni sul campo dei rural blues singers del Sud, per arrivare al blues urbano della Grande depressione e alle influenze recenti, Giles Oakley scrive una storia che si affida alle testimonianze dirette di quegli uomini e di quelle donne che hanno vissuto e cantato il blues, di cui viene approfondito ogni aspetto e che fa di questo libro un vero e proprio classico.

Jelly Roll Morton, “Ma” Rainey, Lead Belly, Blind Lemon, Bessie Smith, Robert Johnson, Son House, Billie Holiday, Sonny Boy, Charley Patton, Brownie McGhee, Blind Boy Fuller, Peetie Wheatstraw, Lonnie Johnson, Big Bill, Howling Wolf, B.B. King, Muddy Waters e decine di altri...

Le straordinarie illustrazioni e l’accurata selezione dei testi originali inseriti in questo libro, fanno di Blues, la musica del diavolo un’opera illuminante e in totale sintonia con lo spirito del blues. “The New York Times” ” The New York Times

 

COMPRA L'EBOOK SU:

Amazon - Kindle

Bookrepublic


Rabbia skinhead

Lorenzo Pezzica
Anarchiche. Donne ribelli del Novecento
€ 6,99

Quindici profili narrativi restituiscono la vicenda biografica e l’azione politica di altrettante donne, da Emma Goldman a Virgilia D’Andrea, da Noe Ito a Maria Luisa Berneri, da Nancy Clare Cunard a Luce Fabbri. Le loro storie sono condizionate in particolare dalle lotte politiche degli anni venti e trenta del Novecento: dall’avvento del fascismo, alla guerra di Spagna alla Seconda guerra mondiale e alle sue conseguenze. Ripercorrendo la loro esistenza, vissuta con una libertà di schemi impensabile per quegli anni, il libro riconosce in queste “anarchiche” una comune disposizione che le portò volta per volta a impegnarsi in prima persona nelle battaglie politiche e sociali del movimento anarchico e nella lotta per l’emancipazione femminile, confrontandosi ogni giorno con la persecuzione delle istituzioni, i pregiudizi del tempo e in parte con la stessa diffidenza dei militanti.

 

COMPRA L'EBOOK SU:

Amazon - Kindle

IBS

Bookrepublic


Novità      La proposta      Eventi      Approfondimenti      Autori      T Shirt/Shop      Prof. Bad Trip   
Home      Speciali      Dove siamo      Chi siamo      Librerie/rivenditori      Press      Contatti      English      Privacy      Newsletter